Posso
aiutarti?

Dettaglio Prodotto

Prodotto in Pronta Consegna
Prodotto in Promozione
Taccuini futuristi
MANCOSU EDITORE
Taccuini futuristi
Umberto Boccioni
2004
pagine 272, formato 12x17 cm
€ 10,00 in offerta a € 8,50
ISBN
9788887017247
Quantità
  

MANCOSU EDITORE Taccuini futuristi

“Futuristi se aveste il senso del grottesco se sentiste l’enorme parodia dei fischi della macchina del riso umano”... poetava Dino Campana (e già ci sembra di sentire, nello sfondo, il“Bombardamento d’Adrianopoli” di Marinetti; o ci vien voglia di rileggere –indimenticabile cronaca! – le Serate futuriste di Cangiullo). Fioccano,intanto, convegni sul Futurismo (o meglio, i Futurismi – tanto diversi ve nefurono), e quelle opere di Balla e Boccioni, Severini o Depero, alle aste internazionali d’arte di Sotheby’s, si quotano a milioni di dollari... Ma il giudizio storico sottintende anche precise sfumature critiche; e già Gramsci sentenziava come il futurismo, i futurismi, avessero urtato in un banale maforte ostacolo: “l’assenza di carattere e di fermezza dei loro inscenatori e la tendenza carnevalesca e pagliaccesca dei piccoli borghesi intellettuali, aridie scettici”.

Carrello